Come fare il backup di chat e foto da Telegram Desktop

La maggior parte delle app di messaggistica permettono di creare delle copie di backup delle proprie chat e Telegram non è senz’altro da meno. Anzi come sempre l’aeroplanino si distingue per le opzioni e possibilità che offre. Per effettuare il backup avremmo bisogno di Telegram desktop il client per pc fisso disponibile per Windows anche in versione portable, per macOS e Linux. Dopo aver installato e aperto il software, bisogna andare nelle “impostazioni” (in alto a sinistra sopra le chat), poi “avanzate” ed “esporta dati di Telegram”. Nel menu che comparirà potremmo scegliere subito cosa inserire nel backup. Se salvare solo le chat personali, o anche quelle di bot, gruppi e canali.

E non finisce qui. Possiamo selezionare persino il tipo di file: dalle foto ai messaggi vocali, passando per i file fino ad arrivare alle gif scambiate.


Se invece volessimo fare i backup individuali solo di determinate chat, ci basta aprire una conversazione, cliccare sui tre punti in alto a destra e poi esporta cronologia chat. Anche in questo caso poi potremo scegliere quali tipi di file memorizzare.

Telegram salva tutto sui suoi server e non ci sono rischi di perdere i propri dati, infatti anche installandolo su un’altra piattaforma troveremo sempre le nostre chat con foto e video pronte ad aspettarci così come le abbiamo lasciate. Il backup può essere comunque utile per avere una sicurezza in più o per salvare tutto nel caso si volesse cancellare Telegram definitivamente.

Seguici su Telegram https://telegram.me/latelegramania telegram

 

Condividi l'articolo
  • 1
    Share
Precedente Telegram prende in giro Whatsapp e l'arrivo dei suoi stickers Successivo Telegram guadagna 3 milioni di utenti in 24 ore grazie a Zuckerberg

Lascia un commento